Le citazioni sul tema: Morale

« Poiché sono ebreo, molta gente mi chiede perché la mia stirpe uccise Gesù Cristo. Cosa posso dire? Fu un inconveniente. Fu una di quelle situazioni che sfuggirono al controllo dell'uomo. »

Lenny Bruce

« Le autorità sia laiche sia religiose non sono riuscite nell'intento di istituire un codice morale, ma non si può contraddire il fatto ovvio che abbiano contribuito a creare le condizioni perché ciò avvenga concretamente. »

A. J. Ayer

« Il buono può immaginare il cattivo, ma il cattivo non può immaginare il buono. »

Wystan Hugh Auden

« Non possiedo l'umiltà per trovare qualcosa al di sotto di me. »

Beryl Baimbridge

« Fino ad ora, sulla morale ho appreso soltanto che una cosa è morale se ti fa sentire bene dopo averla fatta, e che è immorale se ti fa star male. »

Ernest Hemingway

« Il moralismo è l'atteggiamento che adottiamo verso le persone che non ci piacciono. »

Oscar Wilde

« Tutto ha una morale, se solo riesci a trovarla. »

Lewis Carroll

« I maestri sono stati liquidati: la morale dell'uomo comune ha trionfato. »

Friedrich Nietzsche

« Il peggior sporco è quello morale: istiga ad un bagno di sangue. »

Stanislaw J. Lec

« La morale è buona, ma un'eredità è meglio. »

Theodor Fontaine

1 di 5 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: irretire


Verbo
Transitivo
irretire
prendere con la rete; (psicologia) indurre con l'inganno o con lusinghe, in uno stato di soggezione morale o psicologica (per estensione) obbligare a parlare di qualcosa di cui non si desidera o non si può "discutere" con qualcuno
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce IRRETIRE del Wikizionario