Le citazioni sul tema: Parlare di sé

« Se vuoi che la gente pensi bene di te, non parlare bene di te stesso. »

Blaise Pascal

« C'è solo una cosa al mondo peggiore del fatto che si parli di te e questa è che non se ne parli. »

Oscar Wilde

« Persino su un banco d'accusato, è sempre interessante sentir parlare di sé. »

Albert Camus

« Ora basta parlare di me, parliamo un po' di voi. Cosa ne pensate di me? »

Bette Midler

« Rimproveriamo alla gente di parlare di sé; ma è l'argomento che sa trattare meglio. »

Anatole France

« L'estremo piacere che proviamo nel parlare di noi stessi deve farci temere di non darne affatto a chi ci ascolta. »

François de La Rochefoucauld

« Parlando di sé si perde sempre qualcosa. »

Michel de Montaigne

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: splenio


Sostantivo
splenio m sing (plurale: spleni)
(anatomia) fascio di muscoli spinotrasversari che occupa la parte superiore del dorso e tutta l'altezza della nuca e che si suddivide in muscolo splenio del capo, che origina dai processi spinosi delle prime vertebre toraciche e della settima vertebra cervicale e che, portatosi verso l'alto e lateralmente fino a inserirsi, sotto il muscolo sternocleidomastoideo, nell'osso temporale e in quello occipitale, svolge la funzione di estendere, flettere lateralmente, e ruotare dal proprio lato la testa e la colonna cervicale, e muscolo splenio del collo, che origina dai processi spinosi delle vertebre toraciche, dalla V alla III, decorre in alto e lateralmente, situandosi in profondità rispetto al muscolo dentato posteriore superi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce SPLENIO del Wikizionario