Le citazioni sul tema: Perdonare

« Ciò che logora le nostre anime nel modo più rapido e peggiore possibile è perdonare senza dimenticare. »

Arthur Schnitzler

« È più facile perdonare un nemico che un amico. »

Madame Dorothée Deluzy

« Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro perdonerà anche voi. »

Matteo evangelista

« Solo perdonando non si rischia di sbagliare. »

Maurice Rostrand

« Conosco troppo gli uomini per ignorare che spesso l'offeso perdona, ma l'offensore non perdona mai. »

Jean Jacques Rousseau

« Spesso perdoniamo quelli che ci annoiano, ma non possiamo perdonare quelli che noi annoiamo. »

François de La Rochefoucauld

« Non ci sono torti imperdonabili, se non quelli di chi non si ama più. »

Madeleine de Scudéry

« Dimentica e perdona. Questo non è difficile quando viene compreso a pieno. Significa dimenticare doveri inconvenienti, poi perdonare se stessi per aver dimenticato. Con una pratica rigida e una determinazione inflessibile diventa facile. »

Mark Twain

« Ragione per governare ma clemenza per perdonare: / La prima è legge, privilegio l'altra. »

John Dryden

« Dio vi perdoni, ma io non potrò mai. »

Elisabetta I

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: loquela


Sostantivo
loquela f sing (plurale: loquele)
(letterario) la capacità di usare la parola, la facoltà di esprimersi con suoni articolati e conformi a quelli di una lingua parlata l'accento caratteristico di una lingua o dialetto la tua loquela ti fa manifesto Di quella nobil patria natio (Dante) lingua, idioma
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LOQUELA del Wikizionario