Le citazioni sul tema: Pubblico

« Il pubblico è una vecchia signora. Lasciamolo borbottare e mugugnare. »

Jimmy Cannon

« Il pubblico rispetto al genio è un orologio che ritarda. »

Charles Baudelaire

« Il pubblico esige di essere trattato come le donne, alle quali soprattutto non bisogna dire nulla che a loro non piaccia sentire. »

Wolfgang Goethe

« Il pubblico è il più vigliacco dei vigliacchi, perché ha paura di se stesso. »

William Hazlitt

« Di rado il pubblico perdona due volte. »

Johann Caspar Lavater

« Se solo mi ricordassi cosa viene dopo "abra" farei sparire l'intero pubblico. »

Harry Houdini

« Non ho mai mancato di convincere un pubblico che la cosa migliore che potevano fare era andarsene. »

Thomas Love Peacock

« Se hai il pubblico nelle tue mani, puoi essere sicuro che vuole stare dove si trova. »

Cliff Richard

« Io e il mio pubblico ci capiamo molto bene: non ascolta quello che dico, e io non dico ciò che vuole ascoltare. »

Karl Kraus

« Non contento di tenere l'attenzione del pubblico nel palmo della mano, andò oltre e chiuse il pugno. »

Kenneth Tynan

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: veemenza


Sostantivo
veemenza f sing (plurale: veemenze)
forza eccessiva
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce VEEMENZA del Wikizionario