Le citazioni sul tema: Recitazione

« Interpretare Shakespeare è molto stancante. Non si può riprendere fiato finché non si diventa come un re. »

Josephine Hull

« Recitare non significa aggiungere qualcosa al testo. Al contrario, si toglie qualcosa. »

Marguerite Duras

« Quella della recitazione è la più vile tra tutte le arti, se pure è un'arte. »

George Moore

« Tutti gli uomini sanno recitare, tranne alcuni attori. »

Sacha Guitry

« Io recito gratis, i soldi me li faccio dare per l'inconveniente di essere una star. »

Michelle Pfeiffer

« Non potete recitare Amleto senza demolire molti ego. »

William Goldman

« Sulla scena mi piace sgocciolare sesso, far diventare matti gli uomini: ma nella vita quotidiana sono una brava ragazza. »

Uma Thurman

« Si passa tutta la vita a cercare di fare qualcosa per cui la gente viene messa in manicomio. »

Jane Fonda

« Recitare consiste nell'assorbire le personalità di altre persone e nell'aggiungervi parte della propria esperienza. »

Paul Newman

« Parla a bassa voce, parla poco, e non dire troppo. »

John Wayne

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: misantropo


Aggettivo
misantropo m sing (plurale: misantropi)
(psicologia) che soffre di misantropia (per estensione) colui che odia l'intera umanità
Sostantivo
misantropo m sing (plurale: misantropi)
(psicologia) colui che soffre di misantropia (per estensione) persona scontrosa e scarsamente socievole; chi, provando avversione per qualsiasi consorzio umano, conduce una vita solitaria, senza nessun contatto con gli altri
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce MISANTROPO del Wikizionario