Le citazioni sul tema: Roma

« Si ama la sua corruzione più dell'integrità di altri luoghi. »

Henry James

« So che qui non mi piacerebbe niente. Mi piace la Francia dove tutti si credono Napoleone Bonaparte. Qui tutti credono di essere Cristo. »

Francis Scott Fitzgerald

« Vuoi vedere che Nerone non era così matto, e forse era meglio bruciarla? »

Alberto Sordi

« Sono un cittadino di Roma. »

Marco Tullio Cicerone

« È incredibile quante monete Romane si trovano... I romani dovevano avere tutti le tasche bucate. »

Pablo Picasso

« Roma ha parlato: il caso è chiuso. »

Sant'Agostino

« Omnia Romae / Cum pretio (A Roma, tutto si può avere ad un prezzo). »

Giovenale

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: traccheggiare


Verbo
Intransitivo
traccheggiare
indugiare, cercare di guadagnare tempo o di mandare per le lunghe, talvolta affannandosi, per rimandare una decisione o un impegno; temporeggiare, tergiversare (sport) nel linguaggio della scherma, eseguire quei movimenti e manovre, intesi a preparare o rintuzzare un attacco, che prendono il nome di traccheggio (sport) (per estensione) assumere un atteggiamento compassato di apparente e controllata irresolutezza per studiare l'avversario
Transitivo
traccheggiare
(non comune) tergiversare per tenere a bada o in sospeso qualcuno o qualcosa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce TRACCHEGGIARE del Wikizionario