Le citazioni sul tema: Schiavitù

« Lo schiavo inizia col chiedere giustizia e finisce col volere portare una corona. A sua volta, deve dominare. »

Albert Camus

« Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo. »

Wolfgang Goethe

« Una schiavitù volontaria è l'orgoglio più profondo d'uno spirito malato. »

Thomas Edward Lawrence

« I popoli, una volta avvezzi ad avere padroni, non sono più in grado di farne a meno. »

Jean Jacques Rousseau

« La servitù avvilisce gli uomini sino a farsene amare. »

Luc de Clapiers Vauvenargues

« Hai visto come un uomo è stato fatto schiavo, ora vedrai come uno schiavo sarà fatto uomo. »

Frederick Douglass

« La schiavitù è il primo passo verso la civiltà. Perché avvenga uno sviluppo è necessario che le situazioni siano a favore di alcuni e a sfavore di altri, in modo che i primi ottengano lo sviluppo a spese dei secondi. »

Alexander Herzen

« Si può definire schiavitù vivere nella mente senza che essa sia divenuta una parte del corpo. »

Kahlil Gibran

« Gli schiavi felici sono i nemici più agguerriti della libertà. »

Marie von Ebner Eschenbach

« Il matrimonio è l'unica forma di schiavitù che la legislazione ancora conosca. »

John Stuart Mill

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: protervia


Sostantivo
protervia f (plurale: protervie)
ostinazione piena di arroganza e di superbia, accompagnata da ostilità e rancore. la sua protervia mi fa arrabbiare
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce PROTERVIA del Wikizionario