Le citazioni sul tema: Scuola

« A scuola mi insegnavano che il pesce ombrello non sarebbe mai uscito col tempo bello e dicevano anche che le foche esistenti sulla terra erano di due tipi: foche buone e foche cattive (solo che le cattive erano anche ripiene e le chiamavano focacce). »

Alessandro Bergonzoni

« La scuola è una fabbrica di echi gestita dallo stato. »

Norman Douglas

« Non mi piacciono i Lunedì. »

Scolara americana che uccise il preside

« La scuola è quell'esilio in cui l'adulto tiene il bambino fin quando è capace di vivere nel mondo degli adulti senza dar fastidio. »

Maria Montessori

« Dalla culla e non dalla scuola deriva l'eccellenza di qualunque ingegno. »

Pietro Aretino

« La scuola è un nido di rivalità accanite. »

Leone Tolstoj

« Sarei tentato di dire che non esistono cattivi maestri, ma solo cattivi scolari. »

Edoardo Sanguineti

« Il nostro sistema scolastico è a doppio binario: quello ricco porta all'università di Yale, quello povero porta a Jail, il carcere. »

Jesse Jackson

« Il microcosmo di una scuola pubblica. »

Benjamin Disraeli

« La scuola pubblica è la culla di tutti i vizi e dell'immoralità. »

Henry Fielding

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: giubileo


Sostantivo
giubileo m sing(plurale: giubilei)
(storia) antica festa ebraica che si celebrava ogni cinquanta anni (cristianesimo) nel cattolicesimo indulgenza plenaria elargita dal papa, dapprima ogni cent'anni, poi cinquant'anni, successivamente ogni venticinque o in ricorrenze straordinarie, e assoggettata al viaggio a Roma o alla visita ad un santuario Nel 1933 si svolse il primo giubileo straordinario del secolo scorso
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce GIUBILEO del Wikizionario