Le citazioni sul tema: Simpatico

« Per renderti simpatico in società, devi lasciarti insegnare molte cose che già sai. »

Périgord Charles Maurice Talleyrand

« Preferisco che la gente non sia molto simpatica per non essere obbligata a farmeli piacere molto. »

Jane Austen

« L'arte di riuscire simpatico consiste nel trovare simpatici gli altri. »

William Hazlitt

« Le stranezze delle persone simpatiche riescono esasperanti, ma non c'è persona simpatica che non sia per qualche verso strana. »

Marcel Proust

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario