Le citazioni sul tema: Sonno

« Il sonno, e tutto ciò che induce il sonno, è di per se stesso piacevole »

Giacomo Leopardi

« O dormiente che cosa è sonno? Il sonno ha similitudine colla morte; o perché non fai adunque tale opera che dopo la morte tu abbi similitudine di perfetto vivo, (piuttosto) che vivendo farsi col sonno simile ai tristi morti? »

Leonardo da Vinci

« Per tutta la mia vita, sono rimasto a letto fino a mezzogiorno, eppure dico a tutti i giovanotti, e glielo dico con grande sincerità, che chi non si alza presto non farà mai niente di buono. »

Samuel Johnson

« Cosa ha a che fare la notte con il sonno? »

John Milton

« Scaccia questo morbido sonno, contraffazione della morte; e guarda la morte in persona! »

William Shakespeare

« Non essere a letto dopo mezzanotte vuol dire essere in piedi per tempo. »

William Shakespeare

« Io non mi sono addormentato una sera comunista ortodosso per svegliarmi una mattina socialista illuminato. »

Michail Gorbaciov

« Il sonno occupa un terzo della nostra vita. È la consolazione delle pene delle nostre giornate o la pena dei loro piaceri; ma non ho mai sperimentato che il sonno fosse un riposo. »

Gérard de Nerval

« Il sonno è il fratello gemello della morte. »

Omero

« La vita è un male a cui il sonno dà sollievo per otto ore al giorno. »

Nicolas-Sébastien Roch de Chamfort

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: vilipendio


Sostantivo
vilipendio m sing (plurale: vilipendi)
(giuridico) insulto o diffamazione fatti in pubblico

...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce VILIPENDIO del Wikizionario