Le citazioni sul tema: Superstizione

« Sì, lo sostengo, la superstizione fa più ingiuria a Dio dell'ateismo. »

Denis Diderot

« La superstizione è un'insana paura di Dio. »

Marco Tullio Cicerone

« La superstizione, l'idolatria e l'ipocrisia percepiscono ricchi compensi, mentre la verità va in giro a chiedere l'elemosina. »

Martin Lutero

« Ai gatti neri porta sfortuna essere attraversati da un'auto? »

Paolo Cananzi

« La superstizione reca in sé qualche immagine della pusillanimità. »

Michel de Montaigne

« La superstizione è meno diffusa di quanto si creda; non ho mai incontrato una persona che avesse rinunciato alla "tredicesima". »

Fritz Muliar

« Per diventare una religione popolare è solo necessario per una superstizione assogettare una filosofia. »

William Ralph Inge

« La superstizione trasforma la divinità in idolo, e l'idolatra è molto più pericoloso perché è un fanatico. »

Johann Gottfried Herder

« La superstizione è la religione delle menti deboli. »

Edmund Burke

« La superstizione immagina le cose più stravaganti e grossolane, piuttosto che restare a riposo. »

Denis Diderot

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: misantropo


Aggettivo
misantropo m sing (plurale: misantropi)
(psicologia) che soffre di misantropia (per estensione) colui che odia l'intera umanità
Sostantivo
misantropo m sing (plurale: misantropi)
(psicologia) colui che soffre di misantropia (per estensione) persona scontrosa e scarsamente socievole; chi, provando avversione per qualsiasi consorzio umano, conduce una vita solitaria, senza nessun contatto con gli altri
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce MISANTROPO del Wikizionario