Il Santo del giorno 27 Maggio

a cura di Edizioni Paoline

S. Agostino di Canterbury, vescovo

Arcivescovo di Canterbury

Non si hanno notizie certe sulla sua nascita, avvenuta in Italia nel VI secolo. Ordinato vescovo ad Arles, Agostino ha, da papa Gregorio Magno, l'incarico di rievangelizzare la Gran Bretagna, che con l'invasione dei Sassoni era ricaduta nell'idolatria. La sua missione è favorita dalla principessa cristiana Berta che esorta il marito Etelberto ad accogliere e proteggere i missionari. Il re incontra i missionari, li accompagna alla residenza prevista per loro e domanda il battesimo per se stesso. Sul suo esempio, migliaia di sudditi abbracciano la religione cristiana. Questo successo fa meritare ad Agostino il pallio e la nomina ad arcivescovo di Canterbury nel 601. Egli crea due nuove sedi vescovili, a Londra e a Rochester. Muore il 26 maggio del 604 ed è sepolto in Inghilterra, nella cattedrale di Canterbury.

Altri santi: S. Liberio, S. Fabio, S. Giuliano, S. Secondino

Il Santo di ieri | Il Santo di domani
Indietro Avanti

Più modi di dire: Nuovo

recente (agg.), ultimo (agg.), attuale (agg.), appena fatto (agg.), appena uscito (agg.), appena arrivato (agg.), moderno (agg.), mai usato (agg.), intatto (agg.), fiammante (agg.), vergine (agg.), sconosciuto (agg.)...

Leggi tutto >>

La citazione del giorno

«Nessuna nazione ha il diritto di giudicarne un'altra.»

Thomas Woodrow Wilson