Le citazioni di: Beppe Grillo

« La vita è una tempesta, ma prenderlo nel culo è un lampo. »

Beppe Grillo

« Adesso, con l'Europa unita, un disoccupato di Benevento può andare a fare il disoccupato a Stoccolma. »

Beppe Grillo

« La giovinezza è quando dai appuntamento a due ragazze contemporaneamente e poi esci con la terza. »

Beppe Grillo

« Tutto passa, tranne l'autobus che stiamo aspettando. »

Beppe Grillo

« Ve l'avevo detto che stavo poco bene! »

Beppe Grillo

« Stiamo affrontando insieme il terzo millennio con 3 miliardi di analfabeti, 1 miliardo e 500 milioni di persone che non hanno mai visto un telefono, nell'era della grande globalizzazione della comunicazione, l'era del computer del terzo millennio; 2 miliardi di persone che hanno meno di 3 chilowatt di corrente in casa, il computer se lo accendono devono spegnere il frigo. »

Beppe Grillo

« Essere vivi si è malati, state attenti a non far vedere dei sintomi perché, come fai vedere un sintomo, hanno le malattie pronte. Dai un colpo: hai un'ecchimosi; ti sanguina il naso: hai l'epistassi; digrigni i denti di notte? No! Hai il bruxismo. »

Beppe Grillo

« Io vi esorto a non dare più una lira, in nessuna ricerca: la ricerca sul cancro io non la voglio più fare con i soldi dati a queste associazioni che hanno sperperato miliardi da vent'anni a questa parte. Io dovrei fare la ricerca? Dovrei dare alla ricerca quando la ricerca non esiste? Questo lo dice McMillan, un nobel, ha preso un nobel per la chimica, lo scopritore della vitamina B si è alzato vergognosamente, si è alzato e ha detto "Mi vergogno! Mi vergogno, la ricerca pura non esiste più. Esiste la ricerca finanziata dalle case farmaceutiche". Tutti i ricercatori sono azionisti delle case farmaceutiche. »

Beppe Grillo

« È come se Mendeleev quando ha scoperto gli elementi, il giorno che ha scoperto l'ossigeno avesse detto: "benissimo, ho scoperto l'ossigeno, chi respira mi paga una royalty"… chi respira paga, pensa a Genova che casino, morivano tutti in apnea. »

Beppe Grillo

« L'economia sa tutto di te e tu non sai niente dell'economia. La tua banca sa tutto di te, di quanti soldi hai, e quando li spendi; ma tu non sai niente di cosa fa la banca dei tuoi soldi e dove li mette, e se ce li ha! »

Beppe Grillo

1 di 5 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: relegare


Verbo
Transitivo
relegare
trasferire coattivamente un individuo condannato all'esilio (senso figurato) allontanare qualcuno, da un posto di lavoro ad un altro, per punirlo
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce RELEGARE del Wikizionario