Le citazioni di: Boris Makaresko

« È talmente brutta che il suo ragazzo preferisce portarsela sempre dietro piuttosto che darle un bacio al momento del commiato. »

Boris Makaresko

« Il denaro non dà la felicità, però può pagare un gruppo di specialisti che studino il problema. »

Boris Makaresko

« La metà delle bugie dette su di me non sono vere. »

Boris Makaresko

« Lavoro come un matto e duramente dieci ore al giorno per inventare oggetti che risparmino lavoro. »

Boris Makaresko

« Per smettere di bere ho provato con la psicanalisi. Ora bevo sdraiato su un divano. »

Boris Makaresko

« Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto. »

Boris Makaresko

« Ho salvato una ragazza che stava per essere violentata. È bastato controllarmi. »

Boris Makaresko

« Ha voluto sposarsi col vestito della nonna. Era incantevole, ma la nonna moriva di freddo »

Boris Makaresko

« È così brutta che quando entra in una stanza, i topi saltano sulla sedia »

Boris Makaresko

« Con le donne sono sempre stato un disastro, fin da bambino. Quando si giocava al dottore a me facevano guidare l'autoambulanza. »

Boris Makaresko

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario