Le citazioni di: Carl Sandburg

« L'astuzia più grande è non averne affatto. »

Carl Sandburg

« Di questi tempi bisognerebbe essere ottimisti per aprire gli occhi quando ci si sveglia la mattina. »

Carl Sandburg

« Un giorno faranno la guerra e nessuno ci andrà. »

Carl Sandburg

« Un neonato rappresenta il convincimento di Dio che il mondo deve continuare. »

Carl Sandburg

« La vergogna è la sensazione che provi quando ammetti con la donna che ti ama di essere l'uomo che lei crede che tu sia. »

Carl Sandburg

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: misantropo


Aggettivo
misantropo m sing (plurale: misantropi)
(psicologia) che soffre di misantropia (per estensione) colui che odia l'intera umanità
Sostantivo
misantropo m sing (plurale: misantropi)
(psicologia) colui che soffre di misantropia (per estensione) persona scontrosa e scarsamente socievole; chi, provando avversione per qualsiasi consorzio umano, conduce una vita solitaria, senza nessun contatto con gli altri
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce MISANTROPO del Wikizionario