Le citazioni di: Cesare Pavese

« La fantasia umana è immensamente più povera della realtà. »

Cesare Pavese

« Nessuna donna si sposa per denaro; sono tutte tanto astute, prima di sposare un miliardario, da innamorarsene. »

Cesare Pavese

« Tanto poco un uomo si interessa dell'altro, che persino il Cristianesimo raccomanda di fare il bene per amore di Dio. »

Cesare Pavese

« Solo ciò che è trascorso o mutato o scomparso ci rivela il suo volto reale. »

Cesare Pavese

« Far poesie è come far l'amore: non si saprà mai se la propria gioia è condivisa. »

Cesare Pavese

« Le cose si scoprono attraverso i ricordi che se ne hanno. »

Cesare Pavese

« Tutto il problema della vita è dunque questo: come rompere la propria solitudine, come comunicare con gli altri. »

Cesare Pavese

« Non manca mai a nessuno una buona ragione per uccidersi. »

Cesare Pavese

« Non c'è vendetta più bella di quella che gli altri infliggono al tuo nemico. Ha persino il pregio di lasciarti la parte del generoso. »

Cesare Pavese

« Un chiodo tira un altro, ma quattro fanno una croce. »

Cesare Pavese

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: laico


Aggettivo
laico m sing (singolare maschile: laico, plurale maschile: laici, singolare femminile: laica, plurale femminile: laiche)
indipendente dal clero La Repubblica Italiana è uno stato laico
Sostantivo
laico m sing; (plurale: laici)
(religione) persona che non è membro dalla gerarchia ecclesiastica fautore del laicismo
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LAICO del Wikizionario