Le citazioni di: Daniele Luttazzi

« Era così solare. Parlavi per un'ora con lei, ne uscivi abbronzato. »

Daniele Luttazzi

« Quando ero piccolo, ogni domenica mio parde costringeva mia madre a portarmi a Messa, perché non voleva che venissi su cattolico. »

Daniele Luttazzi

« Nel 3000 A. C. i Sumeri scoprono che soffiando ripetutamente in un corno bucato si producono litri di saliva. »

Daniele Luttazzi

« I pesci sono gli esseri più sfortunati della terra. Ci avete mai pensato? Un pesce non può far finta di niente quando scorreggia. »

Daniele Luttazzi

« Si uccise lanciandosi contro una sega circolare. La tv era sul posto e riprese l'avvenimento. Il filmato fu mandato in onda a spezzoni. »

Daniele Luttazzi

« Mio nonno era un duro. Un vero duro. Sulla sua lapide c'è scritto: Cazzo guardi? »

Daniele Luttazzi

« I film di Hitchcock mi terrorizzano. Psyco, quella scena nella doccia! Avevo 10 anni quando l'ho vista per la prima volta, e ancora oggi mi fa paura, accoltellare una donna nella doccia. »

Daniele Luttazzi

« Era perfetta. Certo, un piccolo difetto ce l'aveva. Non era molto brava a farsi la ceretta. Avrebbe avuto risultati migliori col napalm, secondo me. »

Daniele Luttazzi

« Litighiamo così spesso. A volte mi chiedo perché mai ci siamo sposati, anche se so benissimo il perché. È la solita legge degli opposti che si attraggono. Lei era incinta, e io no. »

Daniele Luttazzi

« In Irlanda, se vi chiedono di che religione siete, dite buddista. »

Daniele Luttazzi

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: abbacinare


Verbo
Transitivo
abbacinare
(storia) accecare attraverso l'avvicinamento di un bacino rovente agli occhi lo mperadore fece abbacinare il savio uomo maestro Piero delle Vigne'' (G. Villani) (per estensione) privare momentaneamente della vista con una luce troppo intensa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ABBACINARE del Wikizionario