Le citazioni di: Dante Alighieri

« Uomini siete, e non pecore matte. »

Dante Alighieri

« Donne che avete intelletto d'amore. »

Dante Alighieri

« Amor che a nullo amato amar perdona. »

Dante Alighieri

« Poi cominciò: "Tu vuo' ch'io rinnovelli / disperato dolor che 'l cor mi preme / già pur pensando, pria ch'io ne favelli." »

Dante Alighieri

« Galeotto fu il libro e chi lo scrisse. »

Dante Alighieri

« Non ragioniam di lor, ma guarda e passa. »

Dante Alighieri

« L'aiuola che ci fa tanto feroci. »

Dante Alighieri

« Non viv'elli ancora? / non fiere li occhi suoi il dolce lome? »

Dante Alighieri

« Ambo le man per lo dolor mi morsi. »

Dante Alighieri

« Pensa che questo dì mai non raggiorna! »

Dante Alighieri

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: mellifluo


Aggettivo
mellifluo m sing
(singolare maschile: mellifluo, plurale maschile: melliflui, singolare femminile: melliflua, plurale femminile: melliflue)
(uso letterario) detto di ciò che stilla con abbondanza, che riversa intorno, che fa scorrere miele (senso figurato) chi o che manifesta una dolcezza, una delicata affabilità e gentilezza quasi stucchevoli per affettazione oppure ambiguamente suadenti e poco sincere
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce MELLIFLUO del Wikizionario