Le citazioni di: Duca Di Lévis

« L'ingegno di un uomo si giudica meglio dalle sue domande che dalle sue risposte. »

Duca di Lévis

« Noblesse oblige. La nobiltà comporta degli obblighi. »

Duca di Lévis

« La noia è una malattia di cui il lavoro è un rimedio; il piacere è soltanto un palliativo. »

Duca di Lévis

« La sola garanzia di una lunga pace fra due stati è l'impotenza reciproca di nuocersi. »

Duca di Lévis

« La critica è un'imposta che l'invidia percepisce sul merito. »

Duca di Lévis

« L'amore è come queIle montagne in forma di picco la cui cima non può offrire spazio al riposo: appena saliti bisogna ridiscendere. »

Duca di Lévis

« Chi conosce gli uomini sa che il rimpianto di non aver commesso una cattiva azione redditizia è molto più comune del rimorso. »

Duca di Lévis

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: traccheggiare


Verbo
Intransitivo
traccheggiare
indugiare, cercare di guadagnare tempo o di mandare per le lunghe, talvolta affannandosi, per rimandare una decisione o un impegno; temporeggiare, tergiversare (sport) nel linguaggio della scherma, eseguire quei movimenti e manovre, intesi a preparare o rintuzzare un attacco, che prendono il nome di traccheggio (sport) (per estensione) assumere un atteggiamento compassato di apparente e controllata irresolutezza per studiare l'avversario
Transitivo
traccheggiare
(non comune) tergiversare per tenere a bada o in sospeso qualcuno o qualcosa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce TRACCHEGGIARE del Wikizionario