Le citazioni di: E. L. Doctorow

« Non c'è più distinzione tra le opere di fantasia e le altre: esiste solo la narrativa. »

E. L. Doctorow

« Pianificare di scrivere non è scrivere. Abbozzare... ricercare... parlare con le persone di quello che stai facendo, nessuna di queste cose è scrivere. Scrivere è scrivere. »

E. L. Doctorow

« Scrivere è una forma sociale accettabile di schizofrenia. »

E. L. Doctorow

« La creatività è come guidare una macchina di notte: non puoi vedere altro che i fari, ma puoi viaggiare liberamente sulla strada. »

E. L. Doctorow

« La scrittura è un'esplorazione. Inizi dal nulla e impari man mano che avanzi. »

E. L. Doctorow

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: traccheggiare


Verbo
Intransitivo
traccheggiare
indugiare, cercare di guadagnare tempo o di mandare per le lunghe, talvolta affannandosi, per rimandare una decisione o un impegno; temporeggiare, tergiversare (sport) nel linguaggio della scherma, eseguire quei movimenti e manovre, intesi a preparare o rintuzzare un attacco, che prendono il nome di traccheggio (sport) (per estensione) assumere un atteggiamento compassato di apparente e controllata irresolutezza per studiare l'avversario
Transitivo
traccheggiare
(non comune) tergiversare per tenere a bada o in sospeso qualcuno o qualcosa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce TRACCHEGGIARE del Wikizionario