Le citazioni di: Giosuè Carducci

« Meglio era sposar te, bionda Maria! »

Giosuè Carducci

« T'amo, o pio bove; e mite un sentimento / Di vigore e di pace al cor m'infondi. »

Giosuè Carducci

« Colui che potendo esprimere un concetto in dieci parole ne usa dodici, io lo ritengo capace delle peggiori azioni. »

Giosuè Carducci

« L'ora presente è in vano, non fa che percuotere e fugge. »

Giosuè Carducci

« Muor Giove, e l'inno del poeta resta. »

Giosuè Carducci

« Voi... / piccioletti ladruncoli bastardi. »

Giosuè Carducci

« Ai giudizi dei... nemici vuolsi avere sempre la debita osservanza. »

Giosuè Carducci

« Contessa, che è mai la vita? l'ombra d'un sogno fuggente. La favola breve è finita, Il vero immortale è l'amor. »

Giosuè Carducci

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: recrudescenza


Sostantivo
recrudescenza f (plurale: recrudescenze)
il riacutizzarsi, l'intensificarsi improvviso dopo un periodo di miglioramento, di un qualcosa di negativo, come un conflitto, una malattia Cè stata una recrudescenza del conflitto mediorentale''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce RECRUDESCENZA del Wikizionario