Le citazioni di: Isaia

« Guai a voi che aggiungete casa a casa e unite campo a campo / sino a non lasciare più posto agli altri. »

Isaia

« La voce di uno che grida nel deserto: "Aprite la via al Signore." (§ 40, 3) »

Isaia

« Metti ordine nella tua casa, perché tu morirai. (§ 38, 1) »

Isaia

« Guai a quanti chiamano bene il male e male il bene: che trasformano le tenebre in luce e la luce in tenebre; che trasformano l'amaro in dolce e il dolce in amaro. »

Isaia

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario