Le citazioni di: Italo Calvino

« Quando ho più idee degli altri, do agli altri queste idee; se le accettano, questo è comandare. »

Italo Calvino

« La vita di una persona consiste quasi sempre in un insieme di avvenimenti di cui l'ultimo potrebbe anche cambiare il senso di tutto l'insieme. »

Italo Calvino

« Tutto è già cominciato prima, la prima riga della prima pagina di ogni racconto si riferisce a qualcosa che è già accaduto fuori dal libro. »

Italo Calvino

« Tutto può cambiare, ma non il linguaggio che ci portiamo dentro, come un mondo tutto esclusivo e alla fine paragonabile all'utero della propria madre. »

Italo Calvino

« Un classico è un libro che ancora prima di essere finito ti dice quello che deve dire. »

Italo Calvino

« La razza umana è una zona di cose viventi che potrebbero essere definite tracciando i propri confini. »

Italo Calvino

« Lo sguardo dei cani quando non capiscono e non sanno che possono aver ragione a non capire. »

Italo Calvino

« Così la macchina dell'oppressione sempre si rivolta contro chi la serve. »

Italo Calvino

« Le cose che un racconto non dice sono necessariamente più numerose di quelle che dice e solo una speciale aureola intorno a ciò che è scritto può dare l'illusione che stai leggendo qualcosa che non è scritto. »

Italo Calvino

« Il posto ideale per vivere è quello dove è più naturale vivere come stranieri. »

Italo Calvino

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: abbacinare


Verbo
Transitivo
abbacinare
(storia) accecare attraverso l'avvicinamento di un bacino rovente agli occhi lo mperadore fece abbacinare il savio uomo maestro Piero delle Vigne'' (G. Villani) (per estensione) privare momentaneamente della vista con una luce troppo intensa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ABBACINARE del Wikizionario