Le citazioni di: James Grover Thurber

« Beh, se ho composto il numero sbagliato, perché hai risposto al telefono? »

James Grover Thurber

« È meglio aver oziato e perso che non aver mai oziato affatto. »

James Grover Thurber

« L'umorismo è confusione emozionale ricordata in tranquillità. »

James Grover Thurber

« Si tratta di un domestico Borgogna naïve non selezionato, ma penso che la sua presunzione ti divertirebbe. »

James Grover Thurber

« Comincio sempre da sinistra, dalla parola d'apertura del periodo e leggo verso destra, consiglio questo metodo. »

James Grover Thurber

« Il riso di un uomo è più terribile delle sue lacrime ed assume più forme—vuoto, insensibile, triste, folle. »

James Grover Thurber

« Si potrebbe tanto finire di faccia a terra quanto sforzarsi al limite. »

James Grover Thurber

« Le uniche regole che la commedia può tollerare sono quelle del gusto e le sue uniche limitazioni quelle della diffamazione. »

James Grover Thurber

« Chi esita qualche volta si salva. »

James Grover Thurber

« Le discussioni in America significano solo differenza di opinioni. »

James Grover Thurber

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: splenio


Sostantivo
splenio m sing (plurale: spleni)
(anatomia) fascio di muscoli spinotrasversari che occupa la parte superiore del dorso e tutta l'altezza della nuca e che si suddivide in muscolo splenio del capo, che origina dai processi spinosi delle prime vertebre toraciche e della settima vertebra cervicale e che, portatosi verso l'alto e lateralmente fino a inserirsi, sotto il muscolo sternocleidomastoideo, nell'osso temporale e in quello occipitale, svolge la funzione di estendere, flettere lateralmente, e ruotare dal proprio lato la testa e la colonna cervicale, e muscolo splenio del collo, che origina dai processi spinosi delle vertebre toraciche, dalla V alla III, decorre in alto e lateralmente, situandosi in profondità rispetto al muscolo dentato posteriore superi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce SPLENIO del Wikizionario