Le citazioni di: Jane Austen

« Una persona che sa scrivere una lunga lettera con facilità non può scrivere male. »

Jane Austen

« Forse, come sai, gli affari portano denaro, ma l'amicizia quasi mai. »

Jane Austen

« L'immaginazione delle donne è molto rapida: balza in un attimo dall'ammirazione all'amore, dall'amore al matrimonio. »

Jane Austen

« Preferisco che la gente non sia molto simpatica per non essere obbligata a farmeli piacere molto. »

Jane Austen

« La signora Hall di Sherbourne ha partorito ieri un bambino nato morto, alcune settimane prima del previsto, per via di uno spavento. Io credo che abbia posato gli occhi su suo marito quando meno se l'aspettava. »

Jane Austen

« È una verità conosciuta universalmente, che un uomo solo in possesso di una grande fortuna è in cerca di moglie. »

Jane Austen

« Nella riservatezza c'è sicurezza, ma non attrazione. Non si può amare una persona riservata. »

Jane Austen

« Quando un'opinione è generale, è per lo più corretta. »

Jane Austen

« I miei mal di gola sono sempre peggiori di quelli degli altri. »

Jane Austen

« La festa migliore è quella che finisce prima. »

Jane Austen

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: mellifluo


Aggettivo
mellifluo m sing
(singolare maschile: mellifluo, plurale maschile: melliflui, singolare femminile: melliflua, plurale femminile: melliflue)
(uso letterario) detto di ciò che stilla con abbondanza, che riversa intorno, che fa scorrere miele (senso figurato) chi o che manifesta una dolcezza, una delicata affabilità e gentilezza quasi stucchevoli per affettazione oppure ambiguamente suadenti e poco sincere
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce MELLIFLUO del Wikizionario