Le citazioni di: Jean Paul Sartre

« Una società educata crede in Dio, così che non ha bisogno di parlare di Lui. »

Jean Paul Sartre

« Quando i ricchi si fanno la guerra, sono i poveri a morire. »

Jean Paul Sartre

« L'uomo non è la somma di ciò che ha, ma la totalità di quello che non ha ancora, tra quello che potrebbe avere. »

Jean Paul Sartre

« La questione è che l'uomo non fa quello che vuole, ma è comunque responsabile di ciò che è. »

Jean Paul Sartre

« Quando Dio tace, gli si può far dire tutto quello che vuole. »

Jean Paul Sartre

« A quel tempo. una famiglia raffinata doveva sempre includere almeno un bambino delicato. Io ero un soggetto perfetto perché avevo brevemente considerato di morire alla nascita. »

Jean Paul Sartre

« Il fascismo non è definito dal numero delle sue vittime, ma dal modo con cui le uccide. »

Jean Paul Sartre

« L'inferno sono gli altri. »

Jean Paul Sartre

« In realtà, la gente legge perché vuole scrivere. Ad ogni modo, la lettura è come riscrivere. »

Jean Paul Sartre

« Mangiare è possedere per mezzo della distruzione. »

Jean Paul Sartre

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: amore


Sostantivo
amore m sing (plurale: amori)
insieme delle reazioni psicologiche e a volte somatiche all'attrazione verso un soggetto, un oggetto o un'idea verso cui si è particolarmente legati, solitamente inteso in senso positivo sentimento particolare che si prova per una persona, solitamente con cui si sono passati bei momenti (sociologia)(psicologia)(antropologia) sentimento intenso e profondo di affetto, adesione e simpatia Definizione mancante appagare se stessi, aiutando qualcuno, a soddisfare un bisogno o un piacere. (per estensione) individuo che si desidera andrò in vacanza con il mio amore (per estensione) bene a cui si è particolarmente affezionato quella mansarda è un amore (per estensione) complicità ed amicizia disinteressata per cui vi è rispetto ed
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce AMORE del Wikizionario