Le citazioni di: John Jay Chapman

« Il presente in New York è così potente che il passato è andato perduto. »

John Jay Chapman

« Odio organizzato, ecco cos'è l'unità. »

John Jay Chapman

« Gli adulatori somigliano agli amici come i lupi ai cani. »

John Jay Chapman

« Ogni forma di progresso è sperimentale. »

John Jay Chapman

« Il Nuovo Testamento, e in gran parte anche il Vecchio, è l'anima dell'uomo. Non lo puoi criticare: è lui che ti critica. »

John Jay Chapman

« Si può ottenere il consenso su quasi tutte le asserzioni finché non si deve fare nulla al proposito. »

John Jay Chapman

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: esperanto


Aggettivo
esperanto c inv
relativo all'esperanto: la grammatica esperanto è volutamente molto semplificata e regolare
Sostantivo
esperanto m solo sing
lingua artificiale inventata dal medico e linguista polacco Ludwik Lejzer Zamenhof tra il 1872 e il 1887; lo scopo di questa lingua è fornire un codice di comunicazione aggiuntivo a persone di nazionalità e lingua diverse, da qui la classificazione linguistica di "lingua ausiliaria internazionale"; la grammatica è volutamente molto semplificata e regolare, mentre il lessico si è formato partendo da radici comuni alle lingue neolatine, germaniche e slave
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPERANTO del Wikizionario