Le citazioni di: Joseph Addison

« La domenica pulisce tutta la ruggine della settimana. »

Joseph Addison

« Un uomo dovrebbe anche considerare quello che ha, piuttosto che quello che vuole; in secondo luogo quanto più infelice potrebbe essere di quello che in realtà è. »

Joseph Addison

« Umore instabile ed incoerenza sono le maggiori debolezze della natura umana. »

Joseph Addison

« L'infelicità deve essere commisurata non tanto al male in sé, quanto al carattere di chi soffre. »

Joseph Addison

« Di rado una donna chiede consiglio prima di aver comprato l'abito da sposa. »

Joseph Addison

« Noi siamo sempre impegnati... a fare qualcosa per la Posterità, ma sarei felice di vedere la Posterità fare qualcosa per noi. »

Joseph Addison

« Non è in potere dei mortali comandare al successo. Ma noi faremo di più, Sempronio; lo meriteremo! »

Joseph Addison

« È raro che gli uomini che nutrino il massimo rispetto per le donne, godano di popolarità fra loro. »

Joseph Addison

« La vera felicità … nasce, in primo luogo, dal piacere del proprio io, e, poi, dall'amicizia e dalla conversazione di pochi compagni scelti. »

Joseph Addison

« L'editore cavalca il turbine e dirige la tempesta. »

Joseph Addison

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: litote


Sostantivo
litote f (plurale: litoti)
(linguistica) figura retorica che attenua o sfuma la perentorietà o la chiarezza con cui si presenterebbe un concetto, un'affermazione, un giudizio introducendo la negazione del concetto, affermazione, giudizio contrari, talvolta ottenendo nella sostanza un effetto intensivo non sei poi stupido quanto credevo non è stata una brutta serata, (rafforzativo) quelluomo non è uno stinco di santo'' Don Abbondio (il lettore se nè già avveduto) non era nato con un cuor di leone.''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LITOTE del Wikizionario