Le citazioni di: Marshall McLuhan

« La bomba all'idrogeno è il punto esclamativo della storia, che pone termine a una frase epocale di manifesta violenza. »

Marshall McLuhan

« La televisione porta la brutalità della guerra nel confort del salotto. Il Vietnam è stato perduto nei salotti d'America, non sui campi di battaglia del Vietnam. »

Marshall McLuhan

« I nordamericani hanno una particolare predisposizione: vanno fuori per stare soli e vanno a casa per essere socievoli. »

Marshall McLuhan

« Per l'uomo tribale, lo spazio era il mistero incontrollabile. Per l'uomo tecnologico, è il tempo a occupare lo stesso ruolo. »

Marshall McLuhan

« La pubblicità è la più grande forma d'arte del ventesimo secolo. »

Marshall McLuhan

« I soldi sono la carta di credito di un uomo povero. »

Marshall McLuhan

« Il marchio del nostro tempo è la sua reazione contro i modelli imposti. »

Marshall McLuhan

« Sono i deboli e i confusi che venerano le finte semplicità della franchezza brutale. »

Marshall McLuhan

« Oggi i modelli di eloquenza non sono i classici, ma le agenzie pubblicitarie. »

Marshall McLuhan

« Il medium è il messaggio. »

Marshall McLuhan

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: espungere


Verbo
Transitivo espungere
(filologia) ripulire, sfrondare, emendare un testo da ciò che l'analisi critico-comparativa porta a ritenergli estraneo, come interpolazioni, errori di trascrizione, contaminazioni e simili, con la soppressione di quelle lettere, parole, frasi, ecc. che lo stesso copista e i primi filologi di epoca umanistica solevano demarcare con un punto (pungere) sopra o sottostante la parte incriminata (per estensione) togliere, espellere da un testo qualsiasi, proprio o altrui, cancellando o depennando (senso figurato) in senso generico, eliminare (cattivi pensieri o ricordi, ad esempio)
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPUNGERE del Wikizionario