Le citazioni di: Max Beerbohm

« Molte donne non sono così giovani per come si sanno truccare. »

Max Beerbohm

« Esiste spesso qualcosa di piuttosto assurdo nel passato. »

Max Beerbohm

« Le donne che amano lo stesso uomo hanno qualcosa che assomiglia ad amara massoneria. »

Max Beerbohm

« Potresti scoprire che una donna che è realmente interessata ai cani è spesso una donna che ha fallito nel tentativo d'ispirare simpatia agli uomini. »

Max Beerbohm

« La bellezza e la sensualità, come si sa, dovrebbero essere tuttora alleate. »

Max Beerbohm

« Potresti pensare che mi lamento duramente: la mia esperienza di vita è stata soffocata dalla vita stessa. »

Max Beerbohm

« Il passato è un'opera d'arte, senza elementi incongrui né sbavature. »

Max Beerbohm

« Nessun romano poté mai dire: "Ieri sera ho cenato con i Borgia." »

Max Beerbohm

« Lei possiede la sensibilità, l'unica attraverso la quale si esprime il vero artista. »

Max Beerbohm

« Di tutti gli oggetti d'odio, una donna un tempo amata è il più odioso. »

Max Beerbohm

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: splenio


Sostantivo
splenio m sing (plurale: spleni)
(anatomia) fascio di muscoli spinotrasversari che occupa la parte superiore del dorso e tutta l'altezza della nuca e che si suddivide in muscolo splenio del capo, che origina dai processi spinosi delle prime vertebre toraciche e della settima vertebra cervicale e che, portatosi verso l'alto e lateralmente fino a inserirsi, sotto il muscolo sternocleidomastoideo, nell'osso temporale e in quello occipitale, svolge la funzione di estendere, flettere lateralmente, e ruotare dal proprio lato la testa e la colonna cervicale, e muscolo splenio del collo, che origina dai processi spinosi delle vertebre toraciche, dalla V alla III, decorre in alto e lateralmente, situandosi in profondità rispetto al muscolo dentato posteriore superi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce SPLENIO del Wikizionario