Le citazioni di: Miguel De Cervantes Y Saavedra

« Non c'è buon ragionamento che sembri tale quando è troppo lungo. »

Miguel de Cervantes y Saavedra

« Ritirarsi non è scappare, e restare non è un'azione saggia, quando c'è più ragione di temere che di sperare. »

Miguel de Cervantes y Saavedra

« Gli uomini approvano e Dio disapprova. »

Miguel de Cervantes y Saavedra

« Potremo mai avere troppo di una una cosa buona? »

Miguel de Cervantes y Saavedra

« Nessun limite eccetto il cielo. »

Miguel de Cervantes y Saavedra

« Dimmi chi sono i tuoi compagni e ti dirò chi sei. »

Miguel de Cervantes y Saavedra

« La diligenza è la madre della fortuna. »

Miguel de Cervantes y Saavedra

« La donna è di vetro, quindi non si deve far la prova se si possa rompere o no. »

Miguel de Cervantes y Saavedra

« La fame è il miglior condimento al mondo. »

Miguel de Cervantes y Saavedra

« Dio sopporta i malvagi, ma non per sempre. »

Miguel de Cervantes y Saavedra

1 di 5 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: amore


Sostantivo
amore m sing (plurale: amori)
insieme delle reazioni psicologiche e a volte somatiche all'attrazione verso un soggetto, un oggetto o un'idea verso cui si è particolarmente legati, solitamente inteso in senso positivo sentimento particolare che si prova per una persona, solitamente con cui si sono passati bei momenti (sociologia)(psicologia)(antropologia) sentimento intenso e profondo di affetto, adesione e simpatia Definizione mancante appagare se stessi, aiutando qualcuno, a soddisfare un bisogno o un piacere. (per estensione) individuo che si desidera andrò in vacanza con il mio amore (per estensione) bene a cui si è particolarmente affezionato quella mansarda è un amore (per estensione) complicità ed amicizia disinteressata per cui vi è rispetto ed
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce AMORE del Wikizionario