Le citazioni di: Molière

« Se non essere cornuti vi sembra un gran bene, l'unico modo è non sposarsi affatto. »

Molière

« Gli errori più brevi sono sempre i migliori. »

Molière

« Son stracci, se volete: ma io amo i miei stracci. »

Molière

« L'uomo, ammetto, è una creatura malvagia. »

Molière

« Il mondo, mia cara Agnese, è uno strano affare. »

Molière

« Preferisco un vizio accomodante che una virtù ostinata. »

Molière

« Sì, ve l'ho già detto, qui a Parigi prima impiccano un uomo e poi gli fanno il processo. »

Molière

« È il pubblico scandalo ad offendere: peccare in silenzio è non peccare affatto. »

Molière

« Il cielo proibisce in verità certi piaceri, ma con lui si trova un accomodamento. »

Molière

« Bisognerebbe fare un lungo esame di coscienza prima di pensare a criticare gli altri. »

Molière

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario