Le citazioni di: Nicolò Tommaseo

« Chi non intende i silenzi, non intende neanche le parole. »

Nicolò Tommaseo

« La poesia è la parola dei secoli. »

Nicolò Tommaseo

« Se il codardo corresse contro i nemici con la rapidità che li fugge, li spaventerebbe. »

Nicolò Tommaseo

« Nelle cose del mondo, non è il sapere, ma il volere che può. »

Nicolò Tommaseo

« In amore, chi arde non ardisce e chi ardisce non arde. »

Nicolò Tommaseo

« Certuni si lascerebbero prima tagliare la mano che perdere un guanto. »

Nicolò Tommaseo

« La superbia è il più frequentemente punito e il più difficilmente sanabile di tutti i vizi. »

Nicolò Tommaseo

« La fatica non è senza compensi. »

Nicolò Tommaseo

« Le vanterie fanno venire a galla i difetti. »

Nicolò Tommaseo

« Le anime generose ricevono più offesa dall'essere adulate che ingiuriate. »

Nicolò Tommaseo

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: amore


Sostantivo
amore m sing (plurale: amori)
insieme delle reazioni psicologiche e a volte somatiche all'attrazione verso un soggetto, un oggetto o un'idea verso cui si è particolarmente legati, solitamente inteso in senso positivo sentimento particolare che si prova per una persona, solitamente con cui si sono passati bei momenti (sociologia)(psicologia)(antropologia) sentimento intenso e profondo di affetto, adesione e simpatia Definizione mancante appagare se stessi, aiutando qualcuno, a soddisfare un bisogno o un piacere. (per estensione) individuo che si desidera andrò in vacanza con il mio amore (per estensione) bene a cui si è particolarmente affezionato quella mansarda è un amore (per estensione) complicità ed amicizia disinteressata per cui vi è rispetto ed
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce AMORE del Wikizionario