Le citazioni di: Percy Bysshe Shelley

« Ogni epoca, sotto nomi più o meno speciosi, ha deificato i propri errori particolari. »

Percy Bysshe Shelley

« Noi - non siamo forse fatti, come le note musicali, / L'uno per l'altro, anche se diversi? »

Percy Bysshe Shelley

« I gesti più consueti sono belli per l'amore. »

Percy Bysshe Shelley

« Tutti gli spiriti che servono il male sono schiavi. »

Percy Bysshe Shelley

« Ogni uomo che valga qualcosa passa la maturità a liberarsi dalle pazzie o a espiare gli errori della gioventù. »

Percy Bysshe Shelley

« Ciò che semini, un altro lo raccoglie; / La ricchezza che trovi, un altro se la tiene. »

Percy Bysshe Shelley

« I ricchi sono diventati più ricchi e i poveri, più poveri. »

Percy Bysshe Shelley

« Temo i tuoi baci, fanciulla gentile, / ma non occorre che tu tema i miei. »

Percy Bysshe Shelley

« Fa del tuo amore una pioggia di baci sulle mie labbra. »

Percy Bysshe Shelley

« Il dovere e l'abbandono ti conducano di nuovo alla solitudine. »

Percy Bysshe Shelley

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: amore


Sostantivo
amore m sing (plurale: amori)
insieme delle reazioni psicologiche e a volte somatiche all'attrazione verso un soggetto, un oggetto o un'idea verso cui si è particolarmente legati, solitamente inteso in senso positivo sentimento particolare che si prova per una persona, solitamente con cui si sono passati bei momenti (sociologia)(psicologia)(antropologia) sentimento intenso e profondo di affetto, adesione e simpatia Definizione mancante appagare se stessi, aiutando qualcuno, a soddisfare un bisogno o un piacere. (per estensione) individuo che si desidera andrò in vacanza con il mio amore (per estensione) bene a cui si è particolarmente affezionato quella mansarda è un amore (per estensione) complicità ed amicizia disinteressata per cui vi è rispetto ed
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce AMORE del Wikizionario