Le citazioni di: Proverbio

« Chi guarda la moglie del compagno cozza contro le corna degli altri. »

Proverbio

« Parlar con gentilezza non fa male alla lingua. »

Proverbio

« Ogni promessa è debito. »

Proverbio

« Non è tutto oro quello che luccica. »

Proverbio

« A che lo studio serve, a che la scienza, se il soccorso non hanno dell'esperienza. »

Proverbio

« Gioventù disordinata fa vecchiaia tribolata. »

Proverbio

« L'avaro è come il porco, che è buono dopo morto. »

Proverbio

« L'avaro accumula con sudore ciò che dovrà lasciare con dolore. »

Proverbio

« Meno incresce morire all'uomo avaro, che ad altrui lasciare il suo denaro. »

Proverbio

« Chi va in mano all'avvocato, spende l'ultimo ducato. »

Proverbio

1 di 26 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: splenio


Sostantivo
splenio m sing (plurale: spleni)
(anatomia) fascio di muscoli spinotrasversari che occupa la parte superiore del dorso e tutta l'altezza della nuca e che si suddivide in muscolo splenio del capo, che origina dai processi spinosi delle prime vertebre toraciche e della settima vertebra cervicale e che, portatosi verso l'alto e lateralmente fino a inserirsi, sotto il muscolo sternocleidomastoideo, nell'osso temporale e in quello occipitale, svolge la funzione di estendere, flettere lateralmente, e ruotare dal proprio lato la testa e la colonna cervicale, e muscolo splenio del collo, che origina dai processi spinosi delle vertebre toraciche, dalla V alla III, decorre in alto e lateralmente, situandosi in profondità rispetto al muscolo dentato posteriore superi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce SPLENIO del Wikizionario