Le citazioni di: Richard Brinsley Sheridan

« Hai avuto cattivo gusto quando mi hai sposato. »

Richard Brinsley Sheridan

« I nostri antenati sono certo brava gente, ma sono l'ultimo genere di persone che vorrei essere costretto a visitare. »

Richard Brinsley Sheridan

« Una progenie della sapienza. »

Richard Brinsley Sheridan

« Non dire mai più di ciò che è necessario. »

Richard Brinsley Sheridan

« Non sei come Cerbero, tre gentiluomini in uno solo, non è vero? »

Richard Brinsley Sheridan

« Sii giusto prima di essere generoso. »

Richard Brinsley Sheridan

« Di certo non è contro natura ciò che non è fisicamente impossibile. »

Richard Brinsley Sheridan

« La coscienza non ha a che fare con la galanteria più di quanto non ne abbia con la politica. »

Richard Brinsley Sheridan

« Pensare non sta bene a una signorina. »

Richard Brinsley Sheridan

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: esperanto


Aggettivo
esperanto c inv
relativo all'esperanto: la grammatica esperanto è volutamente molto semplificata e regolare
Sostantivo
esperanto m solo sing
lingua artificiale inventata dal medico e linguista polacco Ludwik Lejzer Zamenhof tra il 1872 e il 1887; lo scopo di questa lingua è fornire un codice di comunicazione aggiuntivo a persone di nazionalità e lingua diverse, da qui la classificazione linguistica di "lingua ausiliaria internazionale"; la grammatica è volutamente molto semplificata e regolare, mentre il lessico si è formato partendo da radici comuni alle lingue neolatine, germaniche e slave
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPERANTO del Wikizionario