Le citazioni di: S. J. Perelman

« Lei ha una lingua tagliente, Signor Essick. Stia attento a non tagliarsi la gola. »

S. J. Perelman

« Il fatto è che tutti abbiamo una sola personalità. e la strizziamo come uno strofinaccio. »

S. J. Perelman

« L'amore non è il lamento di un violino morente - è il cigolio trionfante d'una molla del letto. »

S. J. Perelman

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: litote


Sostantivo
litote f (plurale: litoti)
(linguistica) figura retorica che attenua o sfuma la perentorietà o la chiarezza con cui si presenterebbe un concetto, un'affermazione, un giudizio introducendo la negazione del concetto, affermazione, giudizio contrari, talvolta ottenendo nella sostanza un effetto intensivo non sei poi stupido quanto credevo non è stata una brutta serata, (rafforzativo) quelluomo non è uno stinco di santo'' Don Abbondio (il lettore se nè già avveduto) non era nato con un cuor di leone.''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LITOTE del Wikizionario