Le citazioni di: Thomas Hobbes

« La guerra non consiste solo di battaglie, o dell'atto di combattere, ma di un periodo di tempo, in cui la volontà di contendere in battaglia è sufficientemente nota. »

Thomas Hobbes

« La gloria improvvisa è la passione che causa quelle smorfie chiamate risate. »

Thomas Hobbes

« Le due virtù cardinali in guerra sono la forza e la frode. »

Thomas Hobbes

« La condizione umana... è uno stato di guerra di tutti contro tutti. »

Thomas Hobbes

« I patti senza la spada sono solo parole e non hanno la forza di difendere nessuno. »

Thomas Hobbes

« Nella vita primitiva non vi è la presenza dell'arte; alcuna società costituita; e ciò che è peggio, la paura continua, il pericolo di una morte violenta; la vita dell'uomo è confinata nella solitudine, nella povertà, nella sporcizia, nella brutalità e infine la durata della vita è alquanto breve. »

Thomas Hobbes

« Il privilegio dell'assurdità, a cui nessuna creatura vivente è soggetta, tranne l'uomo. »

Thomas Hobbes

« L'errore di un uomo non diventa la sua legge, né lo obbliga a persistere in esso. »

Thomas Hobbes

« Sto per intraprendere il mio ultimo viaggio, un grande salto nel buio. »

Thomas Hobbes

« Le parole sono i gettoni dei saggi, che non fanno i conti con essi, ma sono i soldi degli sciocchi. »

Thomas Hobbes

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: giubileo


Sostantivo
giubileo m sing(plurale: giubilei)
(storia) antica festa ebraica che si celebrava ogni cinquanta anni (cristianesimo) nel cattolicesimo indulgenza plenaria elargita dal papa, dapprima ogni cent'anni, poi cinquant'anni, successivamente ogni venticinque o in ricorrenze straordinarie, e assoggettata al viaggio a Roma o alla visita ad un santuario Nel 1933 si svolse il primo giubileo straordinario del secolo scorso
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce GIUBILEO del Wikizionario