Le citazioni di: Umberto Eco

« La comicità è la percezione dell'opposto, del diverso; l'umorismo ne è il sentimento. »

Umberto Eco

« Un sogno è come un libro sacro, e molti di questi non sono altro che sogni. »

Umberto Eco

« Si nasce sempre sotto il segno sbagliato e stare al mondo in modo dignitoso vuol dire correggere giorno per giorno il proprio oroscopo. »

Umberto Eco

« Quando i veri nemici sono troppo forti, bisogna pur scegliere dei nemici più deboli. »

Umberto Eco

« La superstizione porta sfortuna. »

Umberto Eco

« Non miro a diventare Alessandro Magno, casomai il suo tutore Aristotele: e scusi la modestia. »

Umberto Eco

« Un racconto è una macchina per generare interpretazioni. »

Umberto Eco

« Quelli della generazione del sessantotto pensavano che la rivoluzione fosse un caffè istantaneo. »

Umberto Eco

« Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui. »

Umberto Eco

« Non tutte le verità son per tutte le orecchie. »

Umberto Eco

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: traccheggiare


Verbo
Intransitivo
traccheggiare
indugiare, cercare di guadagnare tempo o di mandare per le lunghe, talvolta affannandosi, per rimandare una decisione o un impegno; temporeggiare, tergiversare (sport) nel linguaggio della scherma, eseguire quei movimenti e manovre, intesi a preparare o rintuzzare un attacco, che prendono il nome di traccheggio (sport) (per estensione) assumere un atteggiamento compassato di apparente e controllata irresolutezza per studiare l'avversario
Transitivo
traccheggiare
(non comune) tergiversare per tenere a bada o in sospeso qualcuno o qualcosa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce TRACCHEGGIARE del Wikizionario