Le citazioni di: William Congreve

« L'amore è solo una debolezza dell'animo se non è intrecciato all'ambizione. »

William Congreve

« L'eternità era in quel momento. »

William Congreve

« Tu, bugiardo di prima grandezza. »

William Congreve

« No, non sono un avversario della cultura: non mi fa alcun male. »

William Congreve

« Potrei perfino convincermi a sposarmi, pur di liberarmi di te. »

William Congreve

« La fortuna assiste sempre le azioni virtuose e la ricompensa, anche se tarda, sicuramente arriva. »

William Congreve

« Va abbastanza bene per un servo essere istruito all'università, ma l'istruzione è un po' troppo pedante per un gentiluomo. »

William Congreve

« La musica ha un fascino che basta ad addolcire il cuore più selvatico. »

William Congreve

« Camminare mi dà la nausea: è uno svago campagnolo; io detesto la campagna. »

William Congreve

« Ricevuto il dono, si dimentica il donatore. »

William Congreve

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: dicotomia


Sostantivo
dicotomia f sing (plurale: dicotomie)
(filosofia) suddivisione di un concetto in due categorie distinte e opposte (per estensione) radicale divisione, separazione tra due entità, posizioni, punti di vista dicotomia tra classicismo e romanticismo (botanica) tipo di ramificazione caratterizzato dalla divisione dell'apice in due apici, ciascuno dei quali può, a sua volta, bipartirsi (astronomia) primo e ultimo quarto del ciclo lunare
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce DICOTOMIA del Wikizionario