Le citazioni di: William Hazlitt

« Avere una cattiva opinione degli uomini è forse la forma più alta di saggezza e di virtù. »

William Hazlitt

« Il veto su molte cose costituisce l'unica tentazione per l'uomo. »

William Hazlitt

« Il più modesto dei pittori è un vero allievo, e il migliore di tutti, perché allievo della natura. »

William Hazlitt

« Nessun grande uomo ha mai pensato veramente a se se stesso in questi termini. »

William Hazlitt

« Il vero barbaro è colui che pensa che tutto sia barbaro tranne i propri gusti e pregiudizi. »

William Hazlitt

« Quando sono in campagna vorrei vegetare come la campagna. »

William Hazlitt

« In campagna non si può avere niente di buono, o, se c'è, non te lo lasciano avere. »

William Hazlitt

« Nel crimine c'è dell'eroismo, come nella virtù. Il vizio e l'infamia hanno i propri altari e la propria religione. »

William Hazlitt

« Generalmente i nostri amici sono pronti a fare tutto per noi, eccetto proprio quella cosa che vorremmo che facessero. »

William Hazlitt

« Nessun giovane crede che morirà mai. »

William Hazlitt

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: loquela


Sostantivo
loquela f sing (plurale: loquele)
(letterario) la capacità di usare la parola, la facoltà di esprimersi con suoni articolati e conformi a quelli di una lingua parlata l'accento caratteristico di una lingua o dialetto la tua loquela ti fa manifesto Di quella nobil patria natio (Dante) lingua, idioma
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LOQUELA del Wikizionario