Le citazioni sul tema: Arte

« In arte l'economia è sempre bellezza. »

Henry James

« Meno male che c'è stato Napoleone che ha portato via un bel po' di opere d'arte, sennò qui distruggevano pure quelle che stanno al Louvre. »

Federico Zeri

« Non mi è mai piaciuta l'idea dell'arte ghetto nella quale la poesia è considerata il supporto vitale del sistema. »

Tony Harrison

« Impara l'arte e mettila da parte. »

Proverbio

« Se il mondo fosse chiaro, l'arte non esisterebbe. »

Albert Camus

« Il vero intenditore d'arte si riconosce dal fatto che, trattandosi di nudi femminili, è disposto a pagare prezzi altissimi per gli indirizzi delle modelle. »

Jacques Tati

« La vita imita l'arte più di quanto l'arte non imiti la vita. »

Oscar Wilde

« Tutta l'arte è completamente inutile. »

Oscar Wilde

« Il compito attuale dell'arte è di introdurre il caos nell'ordine. »

Theodor W. Adorno

« L'arte non consiste nel rappresentare cose nuove, bensì nel rappresentare con novità. »

Ugo Foscolo

1 di 14 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario