Le citazioni sul tema: Calunnia

« Pazienta per un poco: le calunnie non vivono a lungo. La verità è figlia del tempo: tra non molto essa apparirà per vendicare i tuoi torti. »

Immanuel Kant

« Sii casta come il ghiaccio, pura come la neve, tu non sfuggirai alla calunnia. »

William Shakespeare

« Un pettegolezzo calunnioso non svanisce mai del tutto, se molti lo ripetono: anche la calunnia è una specie di divinità. »

Esodo

« In fatto di calunnie, tutto quello che non nuoce serve a chi è calunniato. »

Cardinale di Retz

« Calunniate, calunniate; ne resterà sempre qualcosa. »

Pierre Augustin Caron de Beaumarchais

« La calunnia è come la vespa che ti importuna e contro la quale non bisogna fare nessun movimento, a meno di essere sicuri d'ammazzarla. »

Nicolas-Sébastien Roch de Chamfort

« Più una calunnia è inverosimile, meglio la ricordano gli stolti. »

Casimir Delavigne

« La miglior risposta alle calunnie è il silenzio. »

Ben Jonson

« La calunnia è come una moneta falsa. Molti, che non sarebbero capaci di emetterla, la fanno poi circolare senza scrupoli. »

Diane de Poitiers

« La calunnia è la vendetta del vigliacco, mentre la sua difesa è la dissimulazione. »

Samuel Johnson

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: relegare


Verbo
Transitivo
relegare
trasferire coattivamente un individuo condannato all'esilio (senso figurato) allontanare qualcuno, da un posto di lavoro ad un altro, per punirlo
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce RELEGARE del Wikizionario