Le citazioni sul tema: Cambiamento

« Nel bene e nel male, l'uomo è uno spirito creativo e libero. Ciò produce un mondo alquanto bizzarro nel quale vivere, un mondo in continua creazione e tuttavia in continua trasformazione e insicurezza. »

Joyce Cary

« La mia generazione trovava eccitante leggere un'edizione della Divina Commedia con le illustrazioni del Doré. Adesso sui muri c'è scritto "CULO BASSO BYE BYE". Capisce che è un po' diverso? »

Enzo Biagi

« Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiar se stesso. »

Leone Tolstoj

« Solo il cambiamento è eterno, perpetuo, immortale. »

Arthur Schopenhauer

« Il mondo è teatro di cambiamenti, e l'essere / Costante, nella Natura sarebbe incostanza. »

Abraham Cowley

« Tutto scorre, niente sta fermo. »

Eraclito

« Più cambia, più è la stessa cosa. »

Jean Baptiste Alphonse Karr

« La saggezza non sta nella stasi né nel cambiamento, ma nella loro dialettica. »

Octavio Paz

« Nulla è esente dal pericolo del cambiamento; la terra, i cieli, tutto il cosmo vi sono soggetti. »

Sir Walter Ralegh

« Se tutto deve rimanere com'è, è necessario che tutto cambi. »

Giuseppe Tomasi di Lampedusa

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: mellifluo


Aggettivo
mellifluo m sing
(singolare maschile: mellifluo, plurale maschile: melliflui, singolare femminile: melliflua, plurale femminile: melliflue)
(uso letterario) detto di ciò che stilla con abbondanza, che riversa intorno, che fa scorrere miele (senso figurato) chi o che manifesta una dolcezza, una delicata affabilità e gentilezza quasi stucchevoli per affettazione oppure ambiguamente suadenti e poco sincere
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce MELLIFLUO del Wikizionario