Le citazioni sul tema: Capire

« Gli uomini si capiscono solo nella misura in cui sono animati dalle stesse passioni. »

Stendhal

« Ci vuole tutta una vita per capire che non é necessario capire tutto. »

Proverbio cinese

« A forza di andare al fondo delle cose, ci si resta. »

Jean Cocteau

« Chi sa capire tutto è molto infelice. »

Maksim Gorkij

« Una delle sventure delle persone molto intelligenti è di non poter fare a meno di capire tutto: i vizi non meno che le virtù. »

Honoré de Balzac

« Gli uomini non si capiscono a vicenda. Ci sono meno pazzi di quanto si creda. »

François de La Rochefoucauld

« Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna. »

Albert Einstein

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario