Le citazioni sul tema: Capo

« Il vero capo è sempre guidato. »

Carl Gustav Jung

« Un capo deve avere il coraggio di osare. »

Agostino Rocca

« Il vero capo non ha bisogno di comandare - è pago nell'indicare la via. »

Henry Miller

« Alla fine avremo un capo che mentirà. »

Richard Crossman

« Capo: uno per tutti, tutti contro uno. »

Gerhard Uhlembruck

« Pensare ed essere capo sono due cose che si escludono a vicenda. »

Richard von Weizsäcker

« Io sono il loro capo, bisogna che li segua. »

Louis II Condé

« Il capo è uno come tutti gli altri, solo che non lo sa. »

Anonimo

« Definizione di un buon dirigente: un uomo che ha addestrato con successo gli altri a svolgere i propri compiti. »

Anonimo

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario