Le citazioni sul tema: Credo

« Il credo, come ogni altro corpo mobile, segue il percorso di minor resistenza. »

Ralph Samuel Butler

« Tutti i credi sono idee nude. »

Francis Picabia

« Una persona con un credo ne vale novantanove che hanno soltanto degli interessi. »

John Stuart Mill

« Sono vane le migliaia di credi / Che muovono i cuori degli uomini: completamente vane. »

Emily Brontë

« L'uomo non deve ingoiare più credi di quanti può digerire. »

Sir Henry Havelock Ellis

« Ciò che distingue la maggioranza degli uomini dai pochi è la loro incapacità a vivere secondo il proprio credo. »

Henry Miller

« Ogni volta che un bimbo dice: "Io non credo alle fate", c'è una fatina che da qualche parte cade a terra morta. »

James Matthew Barrie

« Un credo è come una ghigliottina, altrettanto pesante, altrettanto leggero. »

Franz Kafka

« Come le preghiere degli uomini sono una malattia della volontà, così i loro credi sono una malattia dell'intelletto. »

Ralph Waldo Emerson

« Credere di non credere. »

Henri Daniel Rops

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: esperanto


Aggettivo
esperanto c inv
relativo all'esperanto: la grammatica esperanto è volutamente molto semplificata e regolare
Sostantivo
esperanto m solo sing
lingua artificiale inventata dal medico e linguista polacco Ludwik Lejzer Zamenhof tra il 1872 e il 1887; lo scopo di questa lingua è fornire un codice di comunicazione aggiuntivo a persone di nazionalità e lingua diverse, da qui la classificazione linguistica di "lingua ausiliaria internazionale"; la grammatica è volutamente molto semplificata e regolare, mentre il lessico si è formato partendo da radici comuni alle lingue neolatine, germaniche e slave
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPERANTO del Wikizionario