Le citazioni sul tema: Difetti

« Era perfetta. Certo, un piccolo difetto ce l'aveva. Non era molto brava a farsi la ceretta. Avrebbe avuto risultati migliori col napalm, secondo me. »

Daniele Luttazzi

« Il suo solo difetto è di non avere difetti. »

Plinio il Giovane

« I difetti degli altri li abbiamo negli occhi, i nostri sono sulle spalle. »

Seneca

« Un uomo benevolo dovrebbe permettersi qualche difetto, per non far fare brutta figura ai propri amici. »

Benjamin Franklin

« È sempre bene accettare i propri difetti con franchezza ma considerare quelli dei propri amici con un'educata incredulità. »

Russell Lynes

« L'essenza di un uomo si trova nei suoi difetti. »

Francis Picabia

« Più difetti un uomo ha, più vecchio e meno amabile è, tanto più risonante sarà il suo successo. »

Marchese de Sade

« La gente che non ha difetti è orribile: non c'è modo di usarla a proprio vantaggio. »

Anatole France

« Talvolta i nostri difetti ci legano l'uno all'altro tanto strettamente quanto la virtù stessa. »

Luc de Clapiers Vauvenargues

« Non osservare la pagliuzza nell'occhio di tuo fratello se non vedi la trave che è nel tuo. »

Matteo evangelista

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: amore


Sostantivo
amore m sing (plurale: amori)
insieme delle reazioni psicologiche e a volte somatiche all'attrazione verso un soggetto, un oggetto o un'idea verso cui si è particolarmente legati, solitamente inteso in senso positivo sentimento particolare che si prova per una persona, solitamente con cui si sono passati bei momenti (sociologia)(psicologia)(antropologia) sentimento intenso e profondo di affetto, adesione e simpatia Definizione mancante appagare se stessi, aiutando qualcuno, a soddisfare un bisogno o un piacere. (per estensione) individuo che si desidera andrò in vacanza con il mio amore (per estensione) bene a cui si è particolarmente affezionato quella mansarda è un amore (per estensione) complicità ed amicizia disinteressata per cui vi è rispetto ed
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce AMORE del Wikizionario