Le citazioni sul tema: Dottore

« I pediatri mangiano perché i bambini non mangiano. »

Meyer A. Perlstein

« Chi dovrà decidere, se dei dottori sono in disaccordo? »

Alexander Pope

« La maggior parte delle mie paure, circa ai mali fisici, riguarda i medici e le loro cure, non la malattia. »

Guido Ceronetti

« Un quarto di ciò che mangiamo serve per vivere. Gli altri tre quarti servono a far vivere i medici. »

Anonimo egizio

« Quando un uomo affronta sei anni di addestramento per diventare dottore non sarà mai più lo stesso. Sa troppo. »

Enid Bagnold

« Quasi tutti i dottori hanno la loro malattia preferita. »

Henry Fielding

« Dico spesso che un grande dottore uccide più gente che un grande generale. »

Gottfried Wilhelm von Leibniz

« Il mio dottore mi diede sei mesi di vita; ma quando non potei pagare il conto, me ne diede altri sei. »

Walter Matthau

« Non andate mai da un dottore le cui piante nel suo ufficio sono morte. »

Erma Fiste Bombeck

« Il termine "dottore" è così inflazionato che non lo usano nemmeno più i custodi dei parcheggi. »

Cesare Marchi

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: litote


Sostantivo
litote f (plurale: litoti)
(linguistica) figura retorica che attenua o sfuma la perentorietà o la chiarezza con cui si presenterebbe un concetto, un'affermazione, un giudizio introducendo la negazione del concetto, affermazione, giudizio contrari, talvolta ottenendo nella sostanza un effetto intensivo non sei poi stupido quanto credevo non è stata una brutta serata, (rafforzativo) quelluomo non è uno stinco di santo'' Don Abbondio (il lettore se nè già avveduto) non era nato con un cuor di leone.''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LITOTE del Wikizionario