Le citazioni sul tema: Futuro

« Il guaio del nostro tempo è che il futuro non è più quello di una volta. »

Paul Valéry

« Quelli che vivono per il futuro sembrano sempre egoisti a quelli che vivono per il presente. »

Ralph Waldo Emerson

« Non si pianifica mai il futuro basandosi sul passato. »

Edmund Burke

« Gli oracoli sono muti. »

John Milton

« Ho visto il futuro e funziona. »

Joseph Lincoln Steffens

« Lascia dormire il futuro come merita. Se si sveglia prima del tempo, si ottiene un presente assonnato. »

Franz Kafka

« Tutti dovremmo preoccuparci del futuro, perché là dobbiamo passare il resto della nostra vita. »

Charles F. Kettering

« Il futuro dei terremotati si legge nei fondi di caffè shakerati. »

Paolo Cananzi

« Il futuro entra in noi, per trasformarsi in noi, molto prima che accada. »

Rainer Maria Rilke

« Allora se il futuro è nei cassetti, io voglio aprirli questi cassetti perché se tengono un'auto così da trent'anni in un cassetto per vendere quello stramaledetto petrolio, se tengono nel cassetto una cosa così allora vuol dire che in un altro cassetto magari c'è una pillola che costa 30 lire che guarisce dall'AIDS. Magari c'è una foglia che se la trituri guarisci da un tumore, magari puoi diventare coi capelli, quello è impossibile, ci vogliono ancora 50 anni prima che ti crescano. Potremo... e c'è una cosa così... Ma vi immaginate la vita come cambierebbe? Questa è la politica industriale del futuro, non la Quercia, non l'Ulivo, l'Eucalipto voglio. »

Beppe Grillo

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: amore


Sostantivo
amore m sing (plurale: amori)
insieme delle reazioni psicologiche e a volte somatiche all'attrazione verso un soggetto, un oggetto o un'idea verso cui si è particolarmente legati, solitamente inteso in senso positivo sentimento particolare che si prova per una persona, solitamente con cui si sono passati bei momenti (sociologia)(psicologia)(antropologia) sentimento intenso e profondo di affetto, adesione e simpatia Definizione mancante appagare se stessi, aiutando qualcuno, a soddisfare un bisogno o un piacere. (per estensione) individuo che si desidera andrò in vacanza con il mio amore (per estensione) bene a cui si è particolarmente affezionato quella mansarda è un amore (per estensione) complicità ed amicizia disinteressata per cui vi è rispetto ed
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce AMORE del Wikizionario